Ottobre vedrà il processo di trasferimento di Neymar, Barcellona e Santos nel 2013.

In relazione al trasferimento dell’attaccante brasiliano dal Santos al Barcellona nel 2013, l’attore DIS ha annunciato mercoledì in una dichiarazione che Neymar, Barcellona e Santos saranno processati il ​​17 ottobre con l’accusa di frode e corruzione.

Insieme all’ex manager del Santos Odilio Rodrigues, Sandro Rosell e Josep Maria Bartomeu, l’allora presidente e vicepresidente del Barcellona, ​​la madre, il padre di Neymar e l’azienda di famiglia N&N sono stati tutti incriminati nel caso.

L’azione è il risultato di una denuncia presentata dalla società di investimento brasiliana DIS, che affermava di aver ricevuto meno denaro di quanto dovuto quando Neymar si è unito al Barcellona. DIS controllava una parte dei diritti di trasferimento di Neymar.

richieste in Brasile e Spagna

In Brasile e in Spagna sono state condotte indagini sul possibile occultamento di qualsiasi parte del denaro del trasferimento e il processo, che si svolgerà presso il tribunale provinciale di Barcellona, ​​durerà fino al 31 ottobre.

Sebbene Neymar abbia negato il coinvolgimento, il caso andrà ora al processo dopo che l’Alta Corte spagnola ha respinto le richieste dell’atleta, dei suoi genitori, dell’N&N e dei due club nel 2017.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.