L’ipertensione in gravidanza sta diventando più comune per le donne della Gen Z

Secondo un nuovo studio, la generazione Z e i millennial hanno circa il doppio delle probabilità di sviluppare la pressione alta durante la gravidanza rispetto alle donne della generazione del baby boom. Ciò include condizioni come la preeclampsia e l’ipertensione gestazionale.

Di solito si crede che le probabilità di sviluppare la pressione alta durante la gravidanza aumentino con l’età della madre, ma tenendo conto dell’età, i ricercatori hanno scoperto che le donne nate nel e dopo il 1981 erano ancora maggiormente a rischio.

“Sebbene ci siano molte ragioni per i cambiamenti generazionali osservati, ipotizziamo che ciò sia, in gran parte, dovuto al declino generazionale osservato nella salute del cuore”, ha affermato il coautore dello studio, il dottor un assistente professore presso la Northwestern University Feinberg School of Medicine a Chicago. “Stiamo vedendo più persone nelle generazioni più recenti che entrano in gravidanza con fattori di rischio come l’obesità”.

Ha sottolineato che la posta in gioco è alta.

“L’ipertensione durante la gravidanza è una delle principali cause di morte sia per la mamma che per il bambino”, ha detto Khan in un comunicato stampa scolastico. “L’ipertensione durante la gravidanza è associata ad un aumentato rischio di insufficienza cardiaca e ictus nella madre e ad un aumento del rischio che il bambino nasca prematuramente, abbia una crescita ridotta o muoia”.

I ricercatori hanno tratto i numeri dal database di natalità del sistema nazionale di statistica vitale. Lo studio, che includeva i dati di oltre 38 milioni di donne, si è concentrato sulle prime gravidanze avvenute tra il 1995 e il 2019.

Questi numeri hanno permesso loro di abbinare i disturbi legati alla pressione alta durante la gravidanza con l’anno di nascita, la razza o l’etnia delle madri.

Hanno scoperto che i tassi più alti erano tra le donne indiane americane, native dell’Alaska e nere.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.