La visita del principe ereditario all’Acropoli mette sotto i riflettori il partenariato culturale saudita-greco

Lo scopo della visita del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman al monumento archeologico dell’Acropoli ad Atene martedì sera è andato oltre la semplice ammirazione del più grande complesso architettonico e artistico che l’antichità greca ha lasciato al resto del mondo. .

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e il principe ereditario hanno assistito alla firma di un memorandum d’intesa tra Arabia Saudita e Grecia per la collaborazione nelle arti al Museo dell’Acropoli. L’accordo è stato firmato da parte saudita dal principe Badr bin Abdullah bin Farhan Al-Saud, ministro della Cultura del Regno, che aveva già visitato Atene nel maggio 2021 per discutere aspetti della cooperazione culturale.

Il principe ereditario, in visita all’Acropoli con il primo ministro Mitsotakis e la dottoressa Lina Mendoni, ministro greco della Cultura e dello sport, ha ricevuto un briefing sulle strutture storiche, i luoghi e i teatri che compongono il monumento archeologico.

Questi includono il Partenone, il Teatro di Dioniso, l’Eretteo, il Belvedere e l’antico Odeon di Erode Attico. Più tardi quella sera, Mitsotakis ha ospitato una cena al Museo dell’Acropoli in onore del principe ereditario. Le antichità dell’età del bronzo, romane e bizantine rinvenute nel sito dell’Acropoli sono conservate nel rinomato Museo Archeologico dell’Acropoli, aperto al pubblico nel 2009. La decisione di tenere lì la cerimonia della firma era carica di simbolismo. Prima dell’arrivo del principe ereditario saudita ad Atene martedì, Adonis Georgiadis, ministro greco per lo sviluppo e gli investimenti, ha dichiarato ad Arab News che “questo non è mai accaduto prima”.

“Al Museo dell’Acropoli non abbiamo mai firmato un protocollo d’intesa con un’altra nazione. E questa è solo una dichiarazione del nostro Primo Ministro al Regno dell’Arabia Saudita per esprimere la nostra gratitudine per tutto ciò che avete fatto per noi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.