Documenti First Meridian Business Services documenti Rs 800-crore IPO con SEBI, inserzionisti per gestire la partecipazione per mezzo di emissione

L’organizzazione del personale FirstMeridian Business Services ha documentato la bozza di documenti IPO (Offerta pubblica iniziale) con il controllore dei settori di attività di capitale SEBI. L’organizzazione spera di aumentare il crore di Rs 800 attraverso l’emissione che è una miscela di nuova emissione di azioni di valore e un’offerta disponibile per essere acquistata (OFS) dagli investitori esistenti dell’organizzazione. Porzioni di FirstMeridian Business Services saranno quotate alla BSE e alla National Stock Exchange (NSE). FirstMeridian Business Services è stata consolidata nel 2018.
L’emissione pubblica di FirstMeridian Services comprende una nuova emissione di azioni di valore fino al centro di Rs 50 e una proposta disponibile per essere acquistata conglomerata per Rs 750 crore. Come componente dell’OFS, Manpower Solutions Limited, l’inserzionista dell’organizzazione venderà azioni per un valore di Rs 665 crore. Inoltre, gli investitori esistenti New Lane Trading LLP e Seedthree Trading LLP scaricheranno le offerte per un importo di Rs 45 crore e Rs 40 crore, individualmente. JM Financial, DAM Capital Advisors, Edelweiss Financial Services e IIFL Securities sono le autorità di vigilanza capofila dell’emissione.
Adani Ports and Special Economic Zone, PhonePe, Usha International, Exide Industries, Eureka Forbes e Dell International Services India sono una parte dei clienti di FirstMeridian Services. Secondo la bozza dello schema di distrazione di FirstMeridian Services intende utilizzare i proventi netti della nuova emissione per la rata dell’obbligazione e gli scopi aziendali generali. L’azienda otterrà solo Rs 50 crore dall’IPO continua mentre il resto è un OFS.
Al momento della pubblicazione, l’organizzazione si unirà ad amici registrati come Quess Corp Limited e Team Lease Services Limited. Il 75% dell’IPO è stato risparmiato per gli acquirenti istituzionali qualificati, mentre il 15% è detenuto per gli investitori non istituzionali (NII) e il 10% è per i finanziatori al dettaglio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.