La denervazione dell’arteria polmonare fa il passo successivo nell’ipertensione

La denervazione dell’arteria polmonare (PADN) e gli inibitori della fosfodiesterasi-5 hanno migliorato la capacità di esercizio, la funzione cardiaca e alcuni esiti clinici nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare (PAH) in studi controllati con simulazione.

 L’esito primario del cambiamento rispetto al basale in 6 minuti a piedi è stato aumentato in entrambi i gruppi a 30 giorni, con una variazione mediana a 6 mesi di 61 metri con denervazione e 18 metri con sham. (p=0,04).

 La differenza media aggiustata tra i gruppi era di 33,8 metri a favore del PADN (IC 95%, 16,7-50,9; p<0,001).

 Secondo il punteggio REVEAL, la distanza percorsa non è stata migliorata nei pazienti a basso rischio, ma nei pazienti a rischio medio-alto si è verificato un “aumento molto ampio” di 81,4 metri e 32,5 metri con il trattamento simulato (P = 0,007), ha detto l’investigatore principale Shao. Liang Chen, MD, presentato all’ultima sessione di Terapia Cardiovascolare Transcatetere (TCT) 2022. 

 Non ci sono state complicazioni procedurali in nessuno dei due gruppi. Il dolore toracico era più comune nel gruppo PADN, ma era lieve e non richiedeva analgesia.

 “Il trattamento con inibitori della PADN e della PDE-5 è molto sicuro e, rispetto al trattamento fittizio, migliora significativamente le sue prestazioni fisiche dopo 6 mesi”, ha affermato il Nanjing First Hospital, Nanjing Medical University, Cina. disse il suo Chen.

 Precedenti studi osservazionali, incluso TROPHY 1, hanno dimostrato che la denervazione dell’arteria polmonare migliora l’emodinamica e la capacità di esercizio nei suoi pazienti con PAH, ma la sua efficacia e sicurezza non sono state valutate in studi randomizzati. ha sottolineato.

 Lo studio, noto come PADN-CFDA, è stato condotto nei suoi 11 centri in Cina tra gennaio 2018 e giugno 2021. I ricercatori hanno arruolato 128 pazienti del Gruppo 1 dell’Organizzazione Mondiale della Sanità con PAH (età media 40,8 anni) che non avevano assunto farmaci specifici per la PAH almeno 30 giorni prima della randomizzazione e hanno ricevuto PADN o chirurgia sham plus , sono stati assegnati a ricevere sildenafil 25 mg dopo l’intervento. 3 volte al giorno o tadalafil, 20-40 mg al giorno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.