Per la prima volta in 14 anni, McDonald’s aumenta il prezzo di un cheeseburger nel Regno Unito.

A causa delle sfide in termini di costi, McDonald’s ha aumentato il prezzo del suo cheeseburger nel Regno Unito per la prima volta in 14 anni.

Il famoso hamburger è stato uno dei numerosi articoli che hanno subito aumenti di prezzo nella sua rete di ristoranti nel Regno Unito, ha affermato mercoledì il fast food.

Dopo la crisi finanziaria globale del 2008, McDonald’s ha aumentato il prezzo del suo cheeseburger in Gran Bretagna.

Altre voci di menu nel menu di McDonald’s nel Regno Unito, come le scatole di condivisione McNugget, i pasti per la colazione e gli aggiornamenti da pasti medi a grandi, hanno visto aumenti di prezzo compresi tra 10 pence e 20 pence.

Secondo McDonald’s, alcuni articoli non vedranno aumenti di prezzo. I ristoranti di proprietà dell’affiliato possono impostare le proprie tariffe in base ai consigli del franchisor, quindi nel frattempo i prezzi continueranno a differire tra loro.

  • A causa delle sfide in termini di costi, McDonald’s ha aumentato il prezzo del suo cheeseburger nel Regno Unito per la prima volta in 14 anni.
  • Un cheeseburger ora costa £ 1,19, con un aumento del 20 percento rispetto al prezzo precedente di 99 pence ($ 1,19).
  • Altre voci di menu nel menu di McDonald’s nel Regno Unito, come le scatole di condivisione McNugget, i pasti mattutini e gli aggiornamenti dei pasti, hanno visto aumenti di prezzo da 10 pence a 20 pence.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.