La combinazione di tre farmaci esistenti estende la sopravvivenza nei modelli murini di cancro cerebrale letale

Uno studio di Ludwig Cancer Research ha identificato una combinazione di tre farmaci esistenti che estende significativamente la sopravvivenza nei modelli murini del glioblastoma multiforme (GBM) del cancro cerebrale letale. I ricercatori guidati da Douglas Hanahan di Ludwig Lausanne riferiscono nell’attuale numero di  Cancer Cell  come i farmaci utilizzati nella combinazione: un antidepressivo, un anticorpo che blocca il checkpoint immunitario e un analogo murino di una terapia contro il cancro che di per sé non forniscono alcun beneficio in termini di sopravvivenza contro GBM- ;sinergia per scatenare risposte immunitarie potentemente terapeutiche contro il tumore.

Hanahan e i suoi colleghi hanno esplorato in studi preclinici se le combinazioni di farmaci che mirano a distinte proprietà di promozione della crescita dei tumori potrebbero funzionare in sinergia per arrestare o invertire la progressione della malattia. Precedenti studi nel laboratorio di Hanahan avevano dimostrato che un generico antidepressivo “triciclico”, l’imipramina, potrebbe essere utilizzato in combinazione con un farmaco anticoagulante per iperattivare un processo noto come autofagia, in cui le cellule cannibalizzano le proprie proteine ​​​​e organelli per i nutrienti necessari per sostenere la loro crescita. L’iperattivazione dell’autofagia da parte di questi farmaci ha moderatamente esteso la sopravvivenza dei topi con GBM.

I ricercatori hanno scoperto che la combinazione di imipramina e anticorpo che blocca il VEGF ha ritardato significativamente la progressione del tumore e ha aumentato i tempi di sopravvivenza nei topi con GBM. La combinazione, hanno scoperto, interrompe le difese immunitarie del tumore attraverso molteplici meccanismi, scatenando una potente risposta immunitaria antitumorale caratterizzata dal reclutamento di cellule T helper e citotossiche, che sono fondamentali per l’immunità antitumorale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.