La FDA riceve segnalazioni di cancro collegato alle protesi mammarie

La Food and Drug Administration statunitense ha ricevuto diverse segnalazioni di alcuni tipi di cancro nel tessuto cicatriziale che si forma attorno alle protesi mammarie, ha affermato l’agenzia in una sicurezza.

Al 1 settembre 2022, la FDA aveva ricevuto 10 segnalazioni su carcinoma a cellule squamose, un tipo di cancro della pelle e 12 segnalazioni su vari linfomi correlati alle protesi mammarie.

Al momento, non abbiamo informazioni sufficienti per dire se le protesi mammarie causano questi tumori o se alcune protesi rappresentano un rischio maggiore di altre, ha affermato l’agenzia in un rapporto separato.

L’anno scorso, l’agenzia ha aggiunto nuove restrizioni, etichette di avvertimento per protesi mammarie a seguito di segnalazioni di donne che hanno sviluppato linfoma anaplastico a grandi cellule associato a protesi mammarie, o BIA-ALCL, un cancro del sistema immunitario.

La FDA ha affermato che i nuovi casi di linfoma erano distinti dal BIA-ALCL riportato in precedenza.

Ha affermato che i casi di cancro nei tessuti cicatriziali attorno a un impianto possono essere rari e attualmente il tasso di incidenza e i fattori di rischio sono sconosciuti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.