I gruppi della Premier League inglese smetteranno di inginocchiarsi prima di ogni partita

La Premier League inglese ha riferito mercoledì che il contrassegno di bigottismo dell’inginocchiarsi sarà limitato a determinate partite della stagione 2022/23.
La scelta è frutto di incontri tra l’associazione e gli skipper di prima classe che hanno dialogato con i loro singoli gruppi.
“I giocatori hanno scelto di utilizzare minuti espliciti durante l’imminente sforzo di inginocchiarsi, per rafforzare il messaggio che il bigottismo non è benvenuto nel calcio o nella società”, si legge in una spiegazione dell’associazione.
“La Premier League sostiene la scelta dei giocatori e, vicino ai club, utilizzerà queste possibilità per sollevare l’ostilità nei confronti del pregiudizio informando come una caratteristica del Piano d’azione No Room for Racism della Lega.
“I giocatori si inginocchieranno durante il round iniziale della partita del tempo, la partita No Room for Racism impegnata si adegua a ottobre e marzo, gli apparati del Santo Stefano dopo la fine della Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022, le partite della Premier League l’ultimo giorno del tempo e le finali della FA Cup e della EFL Cup”.
La guida del giocatore era stata impostata prima di ogni coordinata dal giugno 2020 per mostrare forza d’animo con il Black Lives Matter Movement in seguito all’omicidio di George Floyd da parte della polizia di Minneapolis che ha acceso i combattimenti in tutto il mondo.
Il segnale ha attirato l’analisi di alcuni fan e legislatori, tra cui il ministro dell’Interno britannico Priti Patel, che ha accusato il gruppo inglese di aver preso parte a “questioni legislative in movimento” mettendosi in ginocchio durante le partite di Euro 2020 – – e ha detto che i fan si sono riservati il ​​privilegio di fischiare. , dicendo a GB News nel giugno 2021: “Questa è una decisione per loro, onestamente”.
La stagione 2022/23 della Premier League inglese inizierà i suoi 30 anni di commemorazione il 5 agosto, quando l’Arsenal si dirigerà al Crystal Palace per un derby londinese.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.