NEXEON COMPLETA LA RACCOLTA FONDI

Nexeon, l’ingegnere dei materiali delle batterie con sede a Oxford, ha concluso la seconda chiusura della sua raccolta di fondi, portando a una speculazione completa di $ 170 milioni, mentre altri $ 50 milioni di iniziative imprenditoriali sono stati fatti nei suoi progressi sul retro del round.
Il capitale raccolto darà all’organizzazione, che lavora in un sito a Milton Park, risorse aggiuntive per accelerare lo sviluppo delle proprie capacità di assemblaggio per produrre in modo efficiente un numero enorme di tonnellate metriche all’anno dei suoi materiali anodici a base di silicio per l’uso in batterie a particelle di litio alimentate a batteria.
Nexeon ora fornisce vari produttori di batterie e OEM di livello 1 in tutto il mondo, ed è troppo “vincolata” con gli attori provinciali emergenti poiché il mercato dei veicoli elettrici fa crescere nuove catene di scorte per i loro articoli.
Ingevity Corporation è il finanziatore più avanzato a unire le aree di forza per un incontro con un’ampia visione del mercato automobilistico e dell’assemblaggio. Il vicepresidente senior Erik Ripple è stato designato nel consiglio di Nexeon.
Anche GLY Mobility Fund e i finanziatori coreani di valore riservato Daishin Private Equity e Shinhan Investments hanno preso parte alla seconda chiusura del round, che ha raccolto altri $ 90 milioni dopo l’avventura di debutto da $ 80 milioni.
Scott Brown, CEO di Nexeon, ha dichiarato: “Questi importanti finanziatori e complici globali chiave sono importanti aree di forza per una delle nostre innovazioni, capacità e visione: fornire materiali per batterie di classe guida, creando un ulteriore mondo economico e produttivo.
“Questo giro di sovvenzioni in eccesso e diverse speculazioni ci danno tutte le risorse che vogliamo davvero eseguire sulla procedura di assemblaggio per la nostra innovazione della batteria che cambia il gioco.
“Le particelle di litio sono l’innovazione della batteria prevalente per applicazioni di gadget convenienti, in particolare il mercato dei veicoli elettrici . Vediamo un potenziale di mercato illimitato per i nostri articoli, visti i progressi nell’innovazione delle batterie, le tensioni naturali e le nuove e crescenti possibilità di mercato di affrontare lo sviluppo dell’interesse in contesti diversi”.
John Fortson, CEO di Ingevity Corporation, ha aggiunto: “Siamo eccezionalmente ansiosi di collaborare con Nexeon per promuovere progressi che aumenteranno la produttività e la forza delle batterie a particelle di litio utilizzate nei veicoli elettrici e altri gadget dell’acquirente e, infine, aumenteranno gli sforzi per salvaguardare la nostra situazione attuale”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.