Ford supera le previsioni e aumenta il dividendo man mano che vengono venduti più dei suoi modelli di punta.

Ford Motor Company ha riferito di essere stata in grado di fornire più dei suoi nuovi prodotti più popolari ai clienti, il che ha comportato un reddito operativo rettificato che è più che quadruplicato rispetto all’anno precedente a 3,7 miliardi di dollari.

Ford ha anche confermato la sua precedente guida annuale e ha annunciato un aumento del dividendo trimestrale a 15 centesimi per azione, l’importo che aveva pagato prima dell’epidemia di Covid-19.

Dopo l’annuncio della notizia, le azioni sono aumentate di oltre il 6% negli scambi estesi.

Secondo Ford, i suoi utili rettificati prima di interessi e tasse, o EBIT rettificato, sono aumentati da $ 1,1 miliardi a $ 3,7 miliardi da $ 1,1 miliardi dell’anno prima. Questo aumento è stato attribuito ai miglioramenti della catena di approvvigionamento e a un mix più redditizio dei prodotti venduti, che ha aumentato il margine dal 3,9% al 9,3%. Tuttavia, dopo aver registrato un calo di 2,4 miliardi di dollari nel valore della sua quota nella startup di veicoli elettrici Rivian Automotive, l’utile netto di Ford, nonostante questo aumento, è stato di soli 667 milioni di dollari.

Le vendite di Ford negli Stati Uniti sono aumentate dell’1,8% nel secondo trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, grazie in gran parte a un aumento dell’8% delle vendite di SUV e crossover con il marchio Ford. Il produttore è stato in grado di produrre più dei suoi modelli apprezzati per i suoi rivenditori statunitensi rispetto a un anno fa, nonostante i continui problemi della catena di approvvigionamento. I margini di profitto dell’azienda hanno beneficiato di quelle vendite aggiuntive di SUV, che hanno principalmente sostituito quelle dei modelli di auto Ford ora fuori produzione e meno redditizi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.