Il colpo di fortuna nell’area del Sichuan si aggiunge ai problemi dei produttori in Cina

Il territorio cinese del Sichuan ha messo in atto la sua reazione alla crisi più degna di nota domenica per gestire le carenze di alimentazione “molto notevoli”, aggiungendosi alle difficoltà dei produttori nell’area quando hanno chiuso gli impianti di produzione.
Le alte temperature scandalose e le scarse precipitazioni da luglio, insieme all’interesse record per l’energia, hanno causato buchi nell’alimentazione, ha affermato domenica il territorio sud-occidentale in un proclama. Il vicino governo ha promesso di limitare l’effetto della carenza di potere sullo sviluppo finanziario, sulla creazione moderna e sulle famiglie.
Questo è il momento in cui il Sichuan ha iniziato per la prima volta una reazione di crisi di alto livello dopo aver presentato una linea d’azione di emergenza per l’approvvigionamento energetico a gennaio. Le misure nell’accordo incorporano generatori di crisi iniziali per soddisfare inizialmente il fabbisogno energetico delle famiglie, dei clienti e delle aree significative e amplificare i risultati di petrolio, gas e carbone.
Il Sichuan è molto probabilmente il territorio più affollato della Cina e un centro di assemblaggio chiave per celle di veicoli elettronici e caricabatterie alimentati dalla luce solare. Organizzazioni tra cui Toyota Motor e Contemporary Amperex Technology hanno precedentemente chiuso gli stabilimenti nella zona per alcuni giorni.
La carenza di energia aggiunge un ulteriore test alle organizzazioni che in precedenza combattevano con l’adesione del Paese a Covid Zero, che incorpora blocchi improvvisi, test costanti e controlli di sviluppo. Ciò ha appesantito il sentimento dell’acquirente e ha creato distruzione nell’area di assemblaggio.
Jinko Solar Co., uno dei maggiori produttori mondiali di moduli basati sulla luce solare, ha affermato che due dei suoi stabilimenti nel Sichuan sono stati colpiti dalla mancanza di energia e stanno funzionando a livelli difensivi. L’organizzazione ha affermato che è indistinto quando le unità potrebbero continuare a pieno limite e il punto di rottura influirà assolutamente sul suo profitto.
Anche alcuni luoghi di lavoro e centri commerciali hanno cambiato raffreddamento, illuminazione o ascensori per risparmiare energia indipendentemente dall’intensità, come riportato dai media nelle vicinanze. Shanghai ha sospeso l’illuminazione della scena per lunedì e martedì vicino al corso d’acqua di Huangpu, inclusa la regione del lungomare di Bund, per risparmiare l’utilizzo dell’energia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.