Mentre si sforza di completare una Fase 3, la Marvel affronta la sua prossima sfida significativa.

Fin dall’inizio, il concetto di Marvel Cinematic Universe ha conferito ai suoi film un’atmosfera epica, con la struttura intrecciata più importante di qualsiasi titolo o personaggio. L’annuncio formale da parte dello studio di ulteriori “fasi” dei suoi ambiziosi piani, tuttavia, al Comic-Con ha evidenziato quanto sarebbe stato difficile integrare molti film in un unico organismo tentacolare; prendere in prestito un termine da un altro blockbuster Disney, ne sarebbe risultata una trappola.

La Marvel ha lavorato diligentemente su “Avengers: Infinity War” ed “Endgame”, che concluderanno la saga di Thanos in due parti con più di cinque ore di contenuti con ogni tipo di eroe. Il risultato finale è stato uno straordinario successo commerciale, dicendo addio a due personaggi iconici che avevano contribuito a dare inizio a questa serie di film.

Quale possibile bis potrebbe offrire lo studio? La fase 4, la puntata più recente della marcia cinematografica della Marvel, aveva lo scopo di risolverlo. Lo ha fatto agendo come una sorta di reset multi-film che schiarisce il palato, introducendo nuovi personaggi e massimizzando il potenziale di coloro che già esistevano.

Ma dopo “Endgame”, sono accadute tre cose degne di nota, due delle quali erano fuori dal controllo di chiunque e la terza era al di sopra del livello retributivo specifico della Marvel: la straziante scomparsa dell’attore di “Black Panther” Chadwick Boseman, un’epidemia globale che ha mandato in tilt l’intero mondo del cinema allo sbando e il lancio alla fine del 2019 di Disney+, un servizio di streaming che, come priorità assoluta per il genitore Marvel, Disney, è diventato un’altra bocca molto affamata da sfamare.

Anche se il trailer di “Black Panther: Wakanda Forever” presentato al Comic-Con sembrava sbalorditivo, la perdita dell’attore Chadwick Boseman ha messo il sequel in una situazione senza vittorie e ha messo in dubbio il futuro di un franchise che dopo il primo film sembrava destinato a essere una parte fondamentale della strategia della Marvel.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.