Gli Stati Uniti introducono una legislazione per assistere le società di media nelle negoziazioni con Google e Facebook.

Lunedì, un gruppo bipartisan di legislatori statunitensi ha presentato una versione rivista di un disegno di legge inteso a rendere più semplice per le testate giornalistiche trattare collettivamente piattaforme come Google e Facebook.

Secondo un comunicato stampa dei legislatori, il Journalism Competition and Preservation Act “rimuove le barriere legali alla capacità delle testate giornalistiche di negoziare collettivamente e ottenere condizioni eque dalle piattaforme gatekeeper che accedono abitualmente al materiale giornalistico senza pagarne il valore”.

Il gruppo comprende i membri del comitato giudiziario della Camera David Cicilline, un democratico, e Ken Buck, un repubblicano, così come il senatore democratico Amy Klobuchar e il senatore repubblicano John Kennedy.

Una versione precedente della misura, proposta nel marzo 2021, è stata contrastata dalla Computer & Communications Industry Association e da NetChoice, due associazioni di categoria del settore tecnologico che includono Facebook di Meta Platforms e Google di Alphabet.

La misura rivista si applicherebbe alle emittenti di notizie e agli editori di notizie non di rete con meno di 1.500 dipendenti a tempo pieno. Secondo il comunicato stampa, consentirebbe loro di collaborare per assicurarsi affari migliori da Facebook, Google e altre enormi piattaforme.

La normativa del 2021 si sarebbe applicata a qualsiasi agenzia di stampa, radiotelevisione o Internet con una redazione dedicata che pubblicasse almeno regolarmente.

I membri del comitato giudiziario della Camera David Cicilline, un democratico, e Ken Buck, un repubblicano, sono nel gruppo, così come la senatrice democratica Amy Klobuchar e il senatore repubblicano John Kennedy.

La Computer & Communications Industry Association e NetChoice, due organizzazioni commerciali del settore tecnologico che includono Facebook di Meta Platforms e Google di Alphabet, si sono entrambe opposte a una versione precedente del disegno di legge offerta nel marzo 2021.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.